Perché ho progettato “Tutti sono meravigliosi”

Perché ho progettato “Tutti sono meravigliosi” di Matthew Ashton

Il punto di partenza è stata la mia sensazione che noi, come società, potessimo fare di più per mostrarci sostegno reciproco e apprezzare le nostre differenze. Essendo io stesso LGBTQIA+, sapevo di dover fare un passo avanti e fare una vera dichiarazione sull’amore e sull’inclusività e, in generale, diffondere un po’ d’amore per la LEGO® a tutti coloro che ne avessero bisogno. I bambini sono i nostri modelli di comportamento e accolgono tutti, indipendentemente dal loro background. Qualcosa a cui tutti dovremmo aspirare.

Essere rappresentati è così importante. Sono cresciuto negli anni '80 ed ero evidentemente un ragazzo gay. All’epoca c’era molta negatività riguardo all’essere gay; era proprio nel bel mezzo della crisi dell’AIDS quando ero un giovane adolescente ed è stato incredibilmente scoraggiante e spaventoso.

Essendo un bambino piuttosto effeminato, mi veniva sempre detto da diversi adulti intorno a me a cosa avrei dovuto e a cosa non avrei dovuto giocare, che dovevo comportarmi come un “vero ragazzo” e irrobustirmi. Sono stato dissuaso dal fare le cose che mi venivano più naturali. Penso che molti degli adulti intorno a me facessero tutto questo per cercare di proteggermi dal bullismo, ma in realtà stavo bene con tutti i bambini a scuola. Tutto ciò ha avuto un impatto su di me in molti modi; è stato davvero estenuante e ha minato la mia fiducia.

Il set “Tutti sono meravigliosi”
Il set “Tutti sono meravigliosi”

Quindi, penso che facendo piccoli passi e avendo prodotti come “Tutti sono meravigliosi” là fuori e le persone che rappresentano la comunità LGBTQIA+, permette a tutti di vedere che le cose migliorano nel tempo e c’è posto per tutti. Questo è ciò che è stato così importante per me nell’ottenere questo set con un messaggio di cui possiamo essere davvero orgogliosi.

Ognuno è meraviglioso

Average rating4.4out of 5 stars
Price34,99 €

Il coming out è il periodo della vita in cui penso che ci si possa sentire più soli e così incerti su ciò che riserverà il futuro una volta fatto quel passo. Ho fatto coming out nella tarda adolescenza. Per alcune persone è più facile di un tempo, ma ci sono ancora molte difficoltà per chi lo fa ed è un processo davvero spaventoso. Non sai come reagiranno amici e familiari. Hai paura di quali potrebbero essere le conseguenze.

Se qualcuno mi avesse regalato questo set in quel momento della mia vita, sarebbe stato un tale sollievo sapere che qualcuno mi avesse coperto le spalle. Sapere che avevo qualcuno che diceva “Ti amo, credo in te. Sarò sempre qui per te”.

Quindi, in un certo senso, questo set non è solo per la comunità LGBTQIA+. È anche per tutti gli alleati - genitori, fratelli, amici, compagni di scuola, colleghi ecc. - là fuori.

Sono stato uno dei fortunati che è riuscito a fare coming out e ho avuto delle persone che mi hanno supportato. Ma ce ne sono così tanti che affrontano tante discriminazioni, odio o violenza. Con questo set voglio solo assicurarmi di mostrare un po’ d’amore e sostegno a tutti coloro che ne hanno bisogno

Dal punto di vista del design, adoro quanto sia audace ma semplicistico il set. Invia un messaggio potente, ma è anche divertente e stravagante e non si prende troppo sul serio. Ci siamo assicurati di includere i colori nero e marrone per rappresentare l’ampia diversità di tutti all’interno della comunità LGBTQIA+. Abbiamo anche aggiunto l’azzurro, il bianco e il rosa per supportare e abbracciare anche la comunità trans. Ho volutamente inserito la drag queen viola come un chiaro cenno al lato favoloso della comunità LGBTQIA+. Spero che sia una gioia da costruire e una gioia da guardare e spero che porterà molta gioia nella vita delle persone.

Questo è uno dei set di cui vado più orgoglioso. A causa della dichiarazione che sta facendo, sono davvero orgoglioso di lavorare per un’azienda che vuole avere voce in capitolo su argomenti come questo. Sono davvero felice che mi sia stato permesso di creare qualcosa di cui anche tutti i nostri dipendenti LGBTQIA+ possano essere davvero orgogliosi e in cui possano riconoscersi. Questo è un segnale per tutti che questo è ciò che rappresentiamo al LEGO Group e che vogliamo abbracciare tutti voi, perché la creatività è per tutti. Crediamo davvero che tutti siano meravigliosi. Abbiamo tutti il diritto di essere accettati, amati e anche creativi. Con questo set, speriamo di dimostrare che ci teniamo, non importa chi siate.

Matthew Ashton è il vicepresidente del design presso il LEGO Group e designer del modello Tutti sono meravigliosi. Durante i suoi illustri vent’anni qui, è stato responsabile dello sviluppo di molteplici temi di gioco, minifigure da collezione, è stato coinvolto nella produzione esecutiva del film LEGO e dei sequel ed è stato giudice di LEGO Masters UK.

Tutti sono meravigliosi

Il gioco LEGO® è per tutti, indipendentemente da razza, sesso, come ci si identifichi o chi si ami. Scoprite alcuni dei modi in cui incarniamo questa convinzione nel nostro lavoro quotidiano come azienda.