La storia dietro la nostra Bugatti Chiron LEGO® 1:1 | Negozio ufficiale LEGO®

Il dietro le quinte della nostra Bugatti Chiron LEGO® 1:1

Quando per la prima volta, presso la sede LEGO di Billund, è nata l’idea di costruire una Bugatti Chiron LEGO® 1:1 il Senior Design Manager Jeppe Juul Jensen sapeva esattamente chi chiamare.

Il telefono ha squillato a quasi 1.000 km di distanza, nella città di Kladno, nella Repubblica Ceca, sede di un centro ufficiale di costruzione di modelli LEGO e di oltre 300 dipendenti che ne sanno qualcosa di complessi modelli LEGO. Producono enormi display per i parchi LEGOLAND® e i negozi LEGO in tutto il mondo, tra cui, in particolare, un X-Wing della LEGO a grandezza naturale da 5 milioni di pezzi di Star Wars™.

In altre parole, non erano tipi da farsi turbare dalla portata del compito: costruire una Bugatti Chiron di 5 metri di lunghezza e 2,5 metri di larghezza utilizzando solo elementi LEGO Technic™.

Ma poi Jeppe ha aggiunto un piccolo dettaglio: il modello LEGO doveva anche essere guidabile.

“Penso sia stato allora che la linea si è interrotta”, ricorda.

“Eravamo abbastanza tranquilli”, ammette il Project Manager Lukáš Horák. “Non avevamo mai fatto qualcosa del genere prima.”

Questo è un eufemismo. Il team di Kladno aveva un’esperienza di lavoro minima con gli elementi Technic e per i loro modelli di solito utilizzavano colla.

Ma ogni nervosismo iniziale si è trasformato ben presto in entusiasmo, come spiega l’ingegnere Jakub Mašek: “Onestamente, adoro questo tipo di sfide. Avevo bisogno di far parte di questo progetto. Ero tipo: ‘Chi devo uccidere per esserne coinvolto?’”

Per fortuna, nessuno. Perché avevano bisogno di tutto l’aiuto possibile. Per 6 mesi, con 13.000 ore di lavoro, un team dedicato di 16 specialisti non ha lasciato nulla di intentato mentre si accingevano a tentare l’impossibile. “Nessun dettaglio era troppo piccolo per essere omesso”, afferma il responsabile del design Lubor Zelinka. “Passando dalle luci lungo le superfici, agli interni, ai freni a disco rotondi… tutto è il più vicino possibile alla macchina reale. Perché costruiamo a grandezza naturale”.

Ah sì, “Costruire a grandezza naturale”. Il grido di battaglia dagli uffici LEGO Technic a Billund. “Certo, è uno slogan”, spiega Jeppe, “ma in realtà la dice lunga su ciò che possiamo fare con il sistema di costruzioni. Sia nell’aspetto che nella funzionalità”.

Torneremo sulla funzionalità della Bugatti Chiron della LEGO. Ma prima diamo un’occhiata all’aspetto.

L’esterno del modello era diviso in linee di design che correvano verticalmente lungo il telaio dell’auto. Le aree tra di loro erano state poi riempite in ‘pelle’, spiegato da Lubor come “un sistema di triangoli interconnessi” di diverse dimensioni.

Oltre ad apparire generalmente piuttosto stimolante (questo è un termine tecnico), la vera genialità della pelle sta nel modo in cui si collega alla struttura interna del modello tramite una rete di attuatori (o ‘motori’). La regolazione degli attuatori ha consentito ai costruttori di ‘inserire’ o ‘estrarre’ i triangoli. Quando è stato riportato sui singoli triangoli in pelle in tutta l’auto, è stato replicato con successo l’esterno liscio, curvo e aerodinamico della Bugatti Chiron originale tramite elementi Technic decisamente non curvi e inflessibili.

(Nota: “Singoli triangoli in pelle” è un nome eccellente per una band. Giusto per dire.)

Combinando tutti quei pezzi con gli interni meticolosamente replicati (inclusi due sedili, volante removibile, cruscotto funzionale e pedale), ci si chiede quanti pezzi LEGO siano stati usati per realizzare la versione finale della Bugatti Chiron LEGO finale.

Vorremmo potervelo dire.

Ma riguarda la natura iterativa e intuitiva del processo quindi, semplicemente, non ne siamo in grado! “Non sappiamo il numero esatto”, spiega Jakub, “perché l’abbiamo ricostruito tante volte”. Ma sappiamo che ci sono oltre 1.000.000 di elementi nel modello finale.

Dal punto di vista della funzionalità, i più importanti sono stati riscontrati nel blocco motore. I minuscoli motori L Power Functions della LEGO sono stati suddivisi in 24 confezioni da 96 pezzi, nella speranza che 2.304 di loro insieme potessero muovere il modello da una tonnellata e mezzo.

Ma ce l’avrebbero fatta? Il team di Kladno lo scoprirà a 462 km dal centro, sulla pista di prova della Bugatti in Germania.

Presto fuori catalogo

Bugatti Chiron

Average rating4.9out of 5 stars
Price399,99 €

La macchina doveva essere guidata dal collaudatore ufficiale della Bugatti, Andy Wallace. “Mi chiedevo come avrebbero potuto ricreare una Chiron con tutte quelle superfici curve”, ha detto a bordo pista. “Ma sono rimasto sbalordito da quanto sia incredibilmente realistica la macchina”. Applausi da uno che trascorre molto più delle loro giornate lavorative all’interno di una Bugatti Chiron rispetto alla maggior parte delle persone.

Ma quando Andy entrò in macchina, non si trattava di capire se fosse bella o no. Il vero dilemma, dopo tutta la progettazione, le ore, le sette principali revisioni a cui è stato sottoposto il modello, era... la macchina poteva rispondere al grido di battaglia della LEGO Technic ‘Build for Real’, a grandezza naturale, ed essere guidata davvero?<br>

Yyyyyyyyyyyyes, certo.

Dopo l’unica, consueta falsa partenza per farci battere il cuore, la Bugatti LEGO ha raggiunto una velocità di oltre 20 km/h nel secondo tentativo di andare lisci come l’olio, anche se, secondo le parole di Andy, “sembrava molto più veloce”.

All’inizio di questo progetto nei nostri uffici di Billund, Jeppe ricorda la sua convinzione che ciò richiedesse “un po’ di follia”. Ed ha ragione. È obiettivamente folle voler realizzare un’auto guidabile da 1,5 tonnellate con elementi LEGO Technic.

Tutto ciò che possiamo dire è, grazie al cielo, non ne eravamo consapevoli...

Fatti e numeri: 

  • Oltre 1.000.000 di elementi LEGO Technic in totale 
  • 339 tipi di elementi LEGO Technic utilizzati 
  • Nessuna colla utilizzata nell’assemblaggio 
  • Peso totale: 1.500 kg 
  • Il motore contiene: o 2.304 motori LEGO Power Functions o 4.032 ruote dentate LEGO Technic o 2.016 assi trasversali LEGO Technic 
  • Prestazioni teoriche di 5,3 HP 
  • Coppia stimata di 92 Nm 
  • Spoiler posteriore funzionale (utilizzando sia le funzioni LEGO Power sia gli pneumatici) 
  • Tachimetro funzionante costruito interamente con elementi LEGO Technic 
  • 13.438 ore di lavoro impiegate per lo sviluppo e la costruzione 
  • 56 elementi Technic personalizzati per i clienti

State cercando qualcosa di più?

Date un’occhiata alla homepage di Adults Welcome per vedere la nostra collezione di set e articoli per adulti!
Scopri di più