Come aiutare a proteggere i vostri figli online

Sicurezza in Internet: come proteggere i vostri figli online

In un mondo in cui più di 4,5 milioni di persone utilizzano Internet, il tema della sicurezza online per i bambini è più rilevante che mai. App, tablet, videogiochi, servizi di messaggistica e social media: con così tante diverse piattaforme online disponibili, è difficile tenere traccia di ciò che fanno sui propri dispositivi. Di conseguenza, ci troviamo di fronte all’enigma di assicurarci che i nostri figli rimangano al sicuro online al di sopra di tutto il resto. Mantenere loro la pancia piena, assicurarsi che facciano i compiti, vedere i loro amici, andare a dormire in orario...

Conoscete l’antifona... la lista potrebbe continuare all’infinito.

E possiamo continuare dicendo che state facendo un lavoro fantastico.

Fatevi un applauso. Continuate.

Il mondo digitale ha creato modi nuovi ed entusiasmanti per far divertire i bambini, ma pensiamo che sia sicuro dire che non ha reso le cose molto più facili per noi genitori.

Sapevate che in media i genitori dedicano solo 46 minuti a discutere della sicurezza online con i propri figli durante l’intera infanzia? Incredibile, vero?

Ecco perché dovremmo insegnare ai nostri figli la sicurezza su Internet, ma anche istruirci di più su di essa.

E mentre ci piacerebbe affermare che vorremmo che fosse come ai bei vecchi tempi (prima che ci fosse Internet), quando i bambini trascorrevano la maggior parte del loro tempo libero fuori, mentiremmo.

La tecnologia può avvantaggiare i bambini in modi sorprendenti con l’apprendimento interattivo online, esplorare la loro creatività, migliorare l’espressione di sé, provare un senso di appartenenza, rimanere in contatto con la famiglia e gli amici, avere accesso a un patrimonio di conoscenze e molto altro. Con app online come LEGO® VIDIYO™, i ragazzi possono essere creativi, sviluppare le proprie abilità e divertirsi. 

Dopotutto, non è realistico aspettarsi che i bambini giochino con i mattoncini TUTTO il giorno... vero?... potrebbe essere possibile?... hmm...

Parlate con vostro figlio della sicurezza online (e rendetela divertente)

Una delle cose più importanti che potete fare è parlare sulla sicurezza online a casa. E ricordatevi, non deve essere una chiacchierata imbarazzante o noiosa.

Se non sapete da dove cominciare, abbiamo creato gli strumenti per aiutarvi ad affrontare questo argomento in modo rilassato mentre liberate la vostra creatività con i mattoncini LEGO.

La nostra risorsa Build and Talk è un modo divertente per iniziare conversazioni a casa sulla sicurezza e il benessere digitale: tutto ciò di cui avrete bisogno sono alcuni mattoncini e il pacchetto di attività scaricabile che vi suggerirà alcuni temi importanti per chiacchierare con vostro figlio, come bullismo online, gestire il tempo trascorso davanti allo schermo, condividere in sicurezza e affrontare gli estranei online.

Hanno qualcuno con cui parlare?

Assicuratevi che vostro figlio abbia qualcuno di cui fidarsi, a cui rivolgersi se mai avesse bisogno di parlare di qualcosa di scomodo. Se non siete voi, forse ci sarà un’altra figura adulta nella loro vita con cui sentono di poter parlare.

Se vostro figlio avesse bisogno di chiedere aiuto, la maggior parte dei social media e delle app dispone di strumenti di segnalazione integrati, oppure può rivolgersi a una hotline nazionale o alla Internet Watch Foundation per parlare di qualcosa che ha incontrato online.

Educhiamo i nostri figli a essere buoni cittadini digitali, teniamoli lontani dai pericoli e incoraggiamo valori sociali positivi

È anche importante insegnare loro a essere consapevoli e rispettosi degli altri online. Abbiamo creato una guida per bambini sulle 6 regole della sicurezza online. Perché non leggerla insieme al vostro piccolo o stamparla per leggerla?

Cercate piattaforme a misura di bambino

È confortante sapere che la piattaforma utilizzata da vostro figlio è adatta ai bambini. Conosciamo la vostra prossima domanda... come fare a sapere quali sono sicure?

Vi consigliamo di fare le vostre ricerche, leggere i termini e le condizioni, controllare le impostazioni sulla privacy, ottenere consigli da altri genitori e controllare sempre se c’è un limite di età su un’applicazione.

È anche importante assicurarsi che la piattaforma includa il Consenso dei genitori verificato (VPC). Ciò vi consente di verificare quali funzionalità può utilizzare vostro figlio su un’app o una piattaforma. Il VPC vi dà il controllo, come genitori o tutori, per prendere decisioni sull’esperienza digitale di vostro figlio e vi consente di avere una migliore comprensione di ciò che i vostri figli stanno facendo online. Inoltre, è un requisito legale per tutte le esperienze in cui i bambini possono partecipare a funzioni social.

LEGO VIDIYO (in foto) è un ottimo esempio di app per bambini con questo VPC. Dovete dare il vostro consenso prima che vostro figlio possa utilizzare alcune delle funzionalità, come ad esempio fare commenti o caricare foto.

Party Llama BeatBox

Average rating3.7out of 5 stars
Price19,99 €

Le nostre altre social app, tra cui LEGO Life e LEGO® Super Mario™, hanno questa funzione. Tutto quello che dovete fare è fornire la verifica dell’identità o i dettagli della carta di credito per consentire l’accesso a vostro figlio (non verrà addebitato alcun costo e non verranno memorizzati dati sull’identità o sulla carta di credito).

Con la nostra nuova app per la creazione di video musicali LEGO VIDIYO, abbiamo anche implementato misure di sicurezza aggiuntive per proteggere la privacy di vostro figlio. Tutti gli avatar e i nomi utente sono generati dal computer per garantire l’anonimato e ogni caricamento e commento è moderato da uno dei nostri fantastici membri del team del LEGO Group (sì, un vero essere umano), inoltre c’è anche una dashboard per i genitori.

Quindi, mentre i vostri figli... ehm... mentre i futuri registi di video del mondo (meglio) si stanno dando da fare creando video musicali epici, potete tenervi aggiornati con la loro attività sull’app e avere il pieno controllo sulle funzionalità a cui possono accedere.

Questi sono i tipi di funzionalità da verificare prima di consentire a vostro figlio di utilizzare una nuova app o piattaforma.

Abbiamo capito, la sicurezza online può essere un argomento spaventoso, ma non deve esserlo. Volete altri consigli sulla sicurezza online? Ecco 10 suggerimenti ispirati dal nostro partner UNICEF, per aiutare i genitori a proteggere i bambini in un mondo digitale. Affronta argomenti come, ad esempio, proteggere gli account di vostro figlio, assicurarvi che i suoi schermi siano visibili e molto altro.

I bambini amano divertirsi online. Aiutiamoli a farlo in sicurezza.