SPITTA

Sebbene i denti velenosi siano l’arma più efficace dei Venomari, per Spitta questo è un problema. A causa dei suoi denti molto grandi e sottili, non riesce sempre a tenere la bocca chiusa e sbava in continuazione veleno dappertutto.

Sebbene Spitta sia un soldato Venomari, in realtà non è un vero guerriero. È molto utile perché sbava costantemente veleno e ha imparato a raccoglierlo nelle fiale di Acidicus perché gli altri lo possano usare. Spitta è molto dedicato alla sua tribù e credeva fortemente nell’imminente ritorno del Grande Divoratore.