#fff218

FATTORE

“Normale amministrazione!”

Ogni giorno, il Fattore si alza immancabilmente all'alba, al canto del gallo. Si infila la tuta, gli stivali e il suo vecchio cappello marrone e si reca a sfamare i maiali e i cavalli e a mungere le vacche. Dopodiché, va a raccogliere le uova fresche dal pollaio, scaccia i corvi con lo spaventapasseri e corregge i cerchi nel grano lasciati dai visitatori alieni.

Sì, avete letto bene... gli alieni! Sono davvero dei tipi fastidiosi! Bruciano il terreno con i motori dei loro dischi volanti e lasciano una marea di strani simboli nei campi, ma il Fattore è sempre gentile con i suoi vicini (sì, anche quelli delle galassie lontane lontane) e così lascia sempre po' di farina d'avena calda e del sidro per loro prima di andare a letto. In cambio, gli hanno dato il più bel trattore volante di tutta la città!