21024 Louvre

Dati

  • UbicazioneParigi, Francia
  • Costruzione1190 - presente Area coperta
  • Stile architettonicoCombinazione di architettura rinascimentale e modernista

Storia

Il Louvre, nelle sue diverse forme, domina la città di Parigi dalla fine del 12° secolo. Oggi, è il museo più visitato al mondo, rinomato per le sue famose opere d'arte, come la Gioconda di Leonardo da Vinci, e la sua spettacolare architettura rinascimentale e modernista.

Originariamente, il Louvre era una fortezza, costruita alla fine del 12° secolo per proteggere la città di Parigi.  L'edificio è stato costantemente modificato e ampliato prima di essere trasformato in un palazzo reale in stile rinascimentale nel 1546.

Quando, nel 1678, Luigi XIV trasferì la sua corte reale dal Louvre al Palazzo di Versailles appena completato, gran parte della collezione d'arte reale rimase al Louvre.

La trasformazione del Louvre nel museo che conosciamo oggi ebbe inizio con la Rivoluzione francese. Nel 1791, la nuova Assemblea Nazionale dichiarò che il Louvre sarebbe stato “la sede dei monumenti di tutte le scienze e le arti”. Il Museo del Louvre aprì ufficialmente i battenti nel 1793, consentendo di ammirare gratuitamente una collezione che comprendeva opere di Leonardo da Vinci, Raffaello, Poussin e Rembrandt. 

La collezione del museo aumentò esponenzialmente nei due secoli successivi e, all'inizio degli anni '80, divenne evidente che una grande opera di rinnovamento era necessaria per migliorare le esposizioni e offrire strutture adeguate per il numero crescente di visitatori.

Architect

Nato in Cina nel 1917, Ieoh Ming Pei si recò negli Stati Uniti all'età di 17 anni per studiare architettura presso il Massachusetts Institute of Technology Ispirato dal lavoro di Le Corbusier e il nuovo stile internazionale di architettura, proseguì gli studi presso la Harvard Graduate School of Design, dove conobbe Walter Gropius e Marcel Breuer, due leader del movimento europeo del Bauhaus.

Nel 1955, dopo aver lavorato a diverse strutture di grandi dimensioni negli Stati Uniti per conto dello studio Webb & Knapp di New York , Pei fondò un studio tutto suo, IM Pei and Associates. Pei e il suo team si occuparono di una serie di importanti progetti, tra cui la Biblioteca Kennedy di Boston, la Dallas City Hall nel Texas, e il nuovo East Building della National Gallery of Art di Washington, DC. Fu quest'ultimo progetto che lo avrebbe portato all'attenzione dei responsabili della ristrutturazione del Louvre.

Pei sarebbe stato il primo architetto straniero a lavorare al Louvre e molti in Francia non capivano perché un progetto nazionale così prestigioso fosse stato affidato a un architetto che aveva la fama di “maestro dell'architettura moderna”. Ma lo stesso Pei era cosciente del fatto che “la storia di Parigi era scolpita nelle pietre del Louvre”. Anche se le sue proposte – e non da ultimo la piramide in vetro – inizialmente ricevettero molte critiche, la ristrutturazione fu un grande successo e la piramide del Louvre sarebbe diventata la sua opera più famosa.

Visualizza i dettagli del prodotto