21013 Big Ben

Dati

  • Ubicazione: Londra, Gran Bretagna
  • Architetti: Charles Barry e Augustus Pugin
  • Stile: Neogotico
  • Materiali: Muratura, rivestimento in pietra, ghisa
  • Tipo: Torre dell'orologio
  • Altezza: 96,3 m
  • Anno: 1843-1859

Storia

Quando, il 16 ottobre 1834, il vecchio Palazzo di Westminster fu distrutto da un incendio, fu indetto un concorso per la progettazione di un nuovo palazzo. Oltre 97 domande di partecipazione furono ricevute e nel gennaio 1836 fu annunciato che la gara era stata vinta dal quarantenne architetto inglese Charles Barry. Barry reclutò subito Augustus Pugin, uno dei principali artefici del movimento neogotico, perché lo assistesse nel progetto.

La prima pietra della Torre dell'Orologio fu posta il 28 settembre 1843, ma l'edificio sarebbe stato completato solo nel 1859. La Torre dell'Orologio fu costruita dall'interno verso l'esterno e quindi nessun ponteggio era visibile all'esterno. Lo stile neogotico della Torre dell'Orologio è evidenziato in particolar modo dalle decorazioni ornate dei suoi piani superiori e dai quadranti dell'orologio. Ogni quadrante ha un diametro di 7 m ed è realizzato in ghisa e 312 pezzi di vetro opalino.

Big Ben è il nome non ufficiale assegnato alla Great Bell (grande campana) della torre. Al tempo la campana più grande della Gran Bretagna, si pensa che prenda il nome da Sir Benjamin Hall, "First Commissioner of Works" del governo inglese, o da Ben Caunt, un pugile campione dei pesi massimi. La Torre dell'Orologio, o Big Ben, si erge nell'angolo nord-est del Palazzo di Westminster da oltre 150 anni. Oggi, è uno degli edifici più famosi al mondo e il simbolo di Londra e dell'Inghilterra.

Architect

Charles Barry & Augustus Pugin

Quando Charles Barry (23.5.1795-12.05.1860) vinse l'appalto per la costruzione del nuovo Palazzo di Westminster, era già un architetto di tutto rispetto. Nato a Westminster nel 1795, di fronte al luogo in cui il Big Ben sarebbe stato in seguito eretto, all'età di 15 anni divenne apprendista presso lo studio di un geometra e architetto di Londra. Dopo aver aperto un proprio studio nel 1821, si guadagnò presto un'ottima reputazione per i suoi progetti di carattere religioso, le chiese in particolare.

Avendo solo una limitata esperienza dello stile neogotico, Charles Barry si rivolse per assistenza a uno dei più importanti esperti dello stile. Augustus Pugin (1.03.1812-14.09.1852) conosceva lo stile gotico a menadito; suo padre, disegnatore di origine francese, gli insegnò a disegnare edifici gotici per le famose opere di riferimento che scriveva sull'argomento.

Sebbene la popolarità dello stile gotico fosse andata aumentando in tutto il 19° secolo, fu il lavoro di Barry e di Pugin al Palazzo di Westminster e il Big Ben che avrebbe reso lo stile architettonico immensamente famoso, assicurandone la diffusione in ogni angolo della società vittoriana.

Nessuno dei due architetti riuscì a vedere la sua opera completata. L'intricato design causò non poche difficoltà durante la costruzione, aggiungendo un intero decennio al tempo di realizzazione stimato (sei anni) e triplicando il budget iniziale.

Riferimenti

Testo:
www.parliament.uk
www.wickipedia.org
The Pugin Society
Oxford Dictionary of National Biography

Foto:
www.parliament.uk
The Pugin Society

Visualizza i dettagli del prodotto