Costruzione e gare con auto da corsa a retrocarica

Quest'anno abbiamo prodotto la nostra seconda generazione di vetture da corsa Technic con motore a retrocarica. La Black Champion (42026) e il Bolide del deserto (42027). Il designer Aurelien ha progettato sia la Black Champion sia il modello combinato prodotto con entrambe le vetture.

Aurelien, qual è la differenza tra le classiche vetture da corsa a retrocarica, quelle Technic di prima generazione dello scorso anno e queste nuove vetture Technic?

I modelli (come sempre) riproducono vetture da corsa reali, ma quest'anno abbiamo migliorato due aspetti:

  1. Abbiamo mantenuto il design di base e sono quindi molto semplici da costruire. Gareggerete in un batter d'occhio!
  2. Gli elementi Technic le rendono particolarmente robuste. L'unica funzione, oltre alla retrocarica, è il gancio e il filo sul Bolide del deserto. Niente fronzoli!

Quali sono i tuoi suggerimenti riguardo alle corse?
Penso che ognuno di noi abbia una pista preferita, quindi è solo una questione di testare le vostre idee più pazze. Ricordate solo di avvertire chi vi sta intorno, spostando gli oggetti di valore... la sicurezza prima di tutto! Abbiamo sottoposto le nuove vetture a ogni crash-test possibile e immaginabile, sia le singole auto che il truck da corsa combinato. Le abbiamo testate su diversi tipi di pavimento, su tavoli, su superfici in pendenza, rampe, rampe semicircolari e anche sulle scale! Anche se elementi come le ruote o l'alettone si staccano, ci vogliono pochi secondi per rimontarli e la gara può continuare.

Vorrei comunque ricordare che la Black Champion non è adatta per le superfici ruvide. È molto bassa e quindi, se si spinge troppo su una superficie ruvida, si rischia di graffiarne il fondo.

In una gara, quale vettura vincerebbe?
Beh, in teoria le due vetture dovrebbero essere altrettanto veloci, in quanto sono dotate dello stesso tipo di motore a retrocarica. Ma penso che tocchi a tutti i nostri appassionati Technic scoprirlo!

È possibile modificare le vetture per farle andare più veloce?
Naturalmente. È possibile sperimentare in tanti altri modi, senza limitarsi a costruire circuiti diversi.

  • È possibile cambiare il design, aggiungere altri elementi e vedere come influiscano sulle prestazioni. E se si cerca di appesantire la vettura?
  • È possibile controllare se la vettura sia più veloce provando il motore in posizione orizzontale o angolata.
  • E se si cambiano gli pneumatici? Con quali pneumatici la vettura sarà più veloce? Con pneumatici più grandi o più piccoli? Il modello combinato utilizza pneumatici di entrambi i modelli; cosa succede quindi se cambiamo la loro posizione? Assicuratevi solo che tutte le ruote tocchino la superficie se si hanno più di due assi.
  • Potreste infine provare a cambiare l'angolazione degli alettoni.

Se avete un'idea o una teoria, basta provarla per vedere cosa succede! Qualunque cosa facciate, assicuratevi che eventuali parti aggiuntive non entrino in contatto con le ruote.